Nasce una nuova alleanza tra ZeroGrey e Qapla', azienda leader nelle soluzioni logistiche
April 15, 2021
Se la pandemia ha impresso una marcia in più all'ecommerce, il post pandemia consoliderà questo trend: si stima che nel 2021 gli operatori del commercio online aumenteranno il proprio giro d’affari di 14 miliardi di euro e, solo in Italia, di circa 2 miliardi. Un cambio di paradigma che ha provocato alcuni problemi in un settore che, soprattutto in Italia, resta giovane e ancora inesplorato.

Un punto tanto cruciale quanto complesso per il settore dell’ecommerce è quello della logistica. Durante il primo periodo della pandemia, a fronte di un aumento nel volume delle spedizioni totali rispetto al periodo pre Covid del +73%, si sono riscontrati problemi relativi al controllo dettagliato e in tempo reale dell'ubicazione dei pacchi in consegna e, connesso a questo, alla possibilità di poter avere una tracciabilità cross border per le spedizioni internazionali. Ottimizzare la logistica, quindi, rendendola sempre adeguata a uno domanda in continua crescita rappresenta uno dei punti di svolta del commercio online. La partnership annunciata oggi tra ZeroGrey, l'agenzia di ecommerce che si occupa della realizzazione e gestione dei negozi online delle aziende, e Qapla', la soluzione logistica per l'ecommerce che migliora la vita dei negozi online.

“A un anno dalla pandemia, nessun ecommerce può più permettersi errori” - dice Simone De Ruosi, Managing Director di ZeroGrey, che in Italia conta quasi 50 clienti - Più dal 35% dei brand che si sono rivolti a noi dalla pandemia a oggi lamentava problemi proprio relativi al segmento della logistica, una tra le fasi più delicate, soprattutto quando ci si trova a smaltire un grande numero di ordini. Consapevoli dell’importanza di questo segmento, abbiamo deciso di avviare una partnership con Qapla’. I nostri 20 anni di esperienza nel settore dell'ecommerce e la competenza logistica di Qapla’ sono la combinazione perfetta per soddisfare le esigenze di questo settore in crescita, che è diventato un must per qualsiasi business".

"La situazione creata dal Covid - spiega Roberto Fumarola, CEO e co-fondatore di Qapla’ - ha costretto il settore a maturare nell'ambiente online in modo brutale. Noi di Qapla’ sappiamo che la gestione del post spedizione è una delle fasi che più preoccupa chi spedisce e anche chi deve ricevere un pacco ed è proprio durante questo processo che un’esperienza eccellente può fare la differenza”. Qualche esempio: “Tra i problemi più importanti - spiega Fumarola - c’è stato quello di riuscire a fare lo switch da un corriere a un altro, perché alcuni corrieri avevano filiali bloccate in molte aree geografiche e i negozi di e-commerce avevano l'urgente necessità di cambiare o aggiungere corrieri: Qapla’ li ha aiutati a integrare velocemente altri corrieri nella loro logistica flusso. Connesso a questo, poi, la necessità di avere un customer care meno intasato dalle crescenti richieste di tracking durante quel periodo. L'invio di e-mail di consegna con il collegamento di tracciamento che utilizziamo, riduce le chiamate e i messaggi dai clienti finali di almeno il 50%”. 

Con 29 milioni di spedizioni gestite, 20 piattaforme supportate e la possibilità di collaborare con 160 corrieri per il tracking, Qapla’ rappresenta la soluzione ideale per affrontare uno dei problemi più spinosi dell’ecommerce. “Con questa partnership - dice De Ruosi - il cliente che sceglie ZeroGrey sceglie al tempo stesso Qapla’, riducendo al minimo la possibilità di errore e di fatica nella gestione del proprio ecommerce. L'alleanza tra ZeroGrey e Qapla’ - continua - è un impegno tra due aziende innovative di origine italiana ed europea. È fondamentale che in Europa ci sia un ecosistema tecnologico e digitale strategico ed è necessario che il mercato investa in questa importante realtà".